Che cos’è un negozio “compra-vendi-scambia”?

Già affermati negli Stati Uniti, i negozi “buy-sell-trade” sono specializzati nella vendita e acquisto di abbigliamento e accessori “pre-posseduti”. La maggior parte della merce di BIVIO viene acquistata direttamente dei clienti stessi, che possono scegliere di ricevere in cambio contanti o un buono acquisto. Questo vuol dire che BIVIO ti dà la possibilità di: COMPRARE abiti e accessori VENDERE i tuoi abiti e accessori “pre-posseduti” in cambio di contanti / assegno SCAMBIARE i tuoi abiti e accessori “pre-posseduti” per un buono acquisto da usare in negozio. BIVIO funziona in modo simile a un negozio tradizionale di “conto vendita”, con il vantaggio che BIVIO ti offre contanti o un buono acquisto immediatamente, non soltanto quando (e se) i tuoi articoli saranno venduti. Per i soli articoli di “fascia alta”, BIVIO lavora con la formula del contovendita. Leggi di più sulla nostra formula di contovendita.

Qual è la formula di BIVIO?

Portaci i tuoi vestiti e accessori “pre-posseduti”, ma ancora attuali, e BIVIO ti offrirà il 33% del loro prezzo di vendita* in contanti, oppure il 50% in buono acquisto, valido per un anno. Per i soli capi con prezzo di vendita superiore a €100, BIVIO lavora con la formula del contovendita. *NB: a quel prezzo aggiungeremo un ulteriore 10% di IVA prima che il capo venga messo in vendita.

Tutti possono vendere i propri capi da BIVIO?

BIVIO e’ lieto di accogliere tutti i maggiorenni con un valido documento d’identità e codice fiscale. Per i non residenti in Italia, sarà sufficiente un qualsiasi documento d’identità.

Posso portare i miei capi da BIVIO quando voglio? Devo prendere un appuntamento?

Da BIVIO acquistiamo e scambiamo i capi tutti i giorni dalle h12 alle h17:30. Non hai bisogno di prendere un appuntamento, ma ci potrebbe essere una piccola attesa durante i momenti più “caldi”, come il sabato o la domenica. Ma non ti preoccupare: sarà un buon momento per dare un’occhiata in negozio!

Abito fuori Milano e non conosco il vostro negozio. Per evitare un giro a vuoto, posso fotografare ciò che mi interessa vendere e poi mandarvi un’email?

Purtroppo (o meglio, per fortuna!) quando sono in corso le campagne acquisti siamo già così “presi” con chi viene quotidianamente in negozio per vendere, che non possiamo fare anche valutazioni da remoto. Come regola, acquistiamo solo i capi che abbiamo esaminato attentamente. Molti piccoli difetti (come macchie, buchi, odori, ecc) non si vedono dalle foto. In più, la decisione di comprare un pezzo o meno dipende anche dal nostro inventario al momento dell’acquisto. Magari in un certo periodo abbiamo tanti giubbotti di jeans, e in altri nessuno. Quindi vi preghiamo di non inviarci email con le foto dei vostri capi per valutazioni perché non possiamo accontentarvi. Contiamo sulla vostra comprensione. Un ultimo punto: noi diciamo sempre che è fortemente consigliata una visita del nostro negozio prima di tentare una vendita. Le transazioni più proficue per i clienti avvengono quasi sempre con chi già è stato da BIVIO almeno una volta per dare un’occhiata (o meglio: comprare!).

Ho un sacco di cose che non metto mai! Ma voi da BIVIO verreste anche a casa mia?

Ottimo, non vediamo l’ora di vederle! Sarebbe divertente ma BIVIO non è in grado di fare visite a domicilio. Però, abbiamo preso un gran bel negozio nel cuore del quartiere più “cool” di Milano proprio per facilitare la gente che vuole venire da noi. Vi ricordiamo, però, che BIVIO chiede gentilmente ai suoi fornitori di non portare più di 30 pezzi per volta – questo per limitare eventuali attese altrui. Non riesci a portarci tutto in una volta sola? Vieni a trovarci più volte, dai.

Come faccio a capire quali cose portare da BIVIO?

BIVIO compra e vende abiti e accessori che sono di qualità, di stagione e “attuali”. Selezioniamo quei capi che, secondo noi, i nostri clienti vorranno comprare. Questo significa che i capi portati da BIVIO dovrebbero essere ancora attuali, della stagione in corso e in ottimo stato. Possiamo accettare soltanto abiti già puliti e senza macchie, buchi e odori particolari — con le cerniere funzionanti e senza bottoni mancanti. Per una visione più completa di che cosa portare da BIVIO, dai un’occhiata alla nostra utilissima info-grafica.

Quali sono le firme che BIVIO compra (e vende)?

Guarda bene cosa indossa la gente per strada: è questo ciò che vendiamo (e acquistiamo). Da Alaïa a Zara, noi cerchiamo tutto ciò che ha stile, è di tendenza e attuale oggi. Certo, anche a noi piacciono “le grandi firme”, ma siamo ancora più interessati al taglio, colore, e il modello dei pezzi. Per mostrarvi i “look” che apprezziamo di più, ogni stagione creiamo una “BIVIO Wishlist”. La puoi vedere qui. Vale anche la pena precisare che i marchi di “larga diffusione” spesso non resistano al passare del tempo e ai lavaggi tanto da renderli vendibili secondo i nostri criteri. In più, è intenzione di BIVIO offrire ai nostri clienti una selezione di capi variegata ed originale, per cui cerchiamo di limitare la percentuale di marchi “fast fashion”.

Chi stabilisce i prezzi dei miei capi?

I prezzi sono stabiliti dai “buyers” a BIVIO. Quando noi prezziamo i tuoi pezzi, lo facciamo tenendo a mente tutti i nostri clienti. Il che significa che dobbiamo raggiungere quel “punto perfetto” che soddisfa sia chi vende i capi, sia chi li acquista. Per quei pezzi che appartengono a una fascia più alta – che prendiamo con la formula di conto vendita – vogliamo assolutamente stabilire un prezzo “giusto”, ma il nostro scopo è riuscire a venderli entro 90 giorni. Ricorda: lo scopo di BIVIO è che tutti sentano di aver fatto un buon affare.

OMG! Da BIVIO ho portato un paio di jeans molto costosi che ho messo due volte, e BIVIO mi ha offerto soltanto €12 in contanti! Perché?

Perché vogliamo vendere quei jeans per meno di €40, ecco perché! Il punto fondamentale è questo: BIVIO crede che comprare i capi “pre-posseduti” dovrebbe essere un modo divertente di trovare bei pezzi a prezzi molto competitivi. La maggior parte della gente non pagherebbe €80 per i jeans “pre-posseduti” – non importa quanto “giusto” sia il modello – quando potrebbero trovarli nuovi allo stesso prezzo. Certo che i “buyers” da BIVIO hanno una buona idea del “prezzo di listino” dei vostri capi. E, a differenza degli altri negozi o griffe, noi siamo molto trasparenti sulla nostra maggiorazione. Però noi lavoriamo seguendo una filosofia diversa: qual è il prezzo “giusto” da chiedere ai nostri clienti per ogni pezzo? Quindi, non ti offendere se ti offriamo €12 in contanti o €18 in buono acquisto per un bel paio di jeans. Primo, perché le cose che non metti aggiungono “zero valore” al tuo guardaroba. E secondo, questo vuole dire che quando tocca a te comprare, troverai qualcosa di altrettanto bello per un prezzo altrettanto giusto.

Com’è che comprare da BIVIO fa bene all’ambiente?

BIVIO parte dal presupposto che il mondo sia già abbastanza pieno di cose create, prodotte e vendute. Quando compri o vendi da BIVIO, ci stai aiutando a “redistribuire” quei capi che non metti mai a chi invece li indosserebbe. Il modello di business di BIVIO non aggiunge ulteriori costi di produzione o trasporto a un mercato già saturo.